Le fasi di un progetto webmarketing

Le fasi di un progetto webmarketing

Un progetto webmarketing possiamo sintetizzarlo in 6 fasi.

1) Pianificazione
Per iniziare una strategia di marketing è necessario raccogliere una serie di  informazioni del business di cui ci occupiamo, per definire un piano in grado di portare risultati concreti,

            • Brand: conoscere lo stato di salute del brand è la prima cosa da analizzare, altrimenti qualsiasi strategia adottata perde efficacia. E’ importante capire se il brand è presente ( e che in misura), o non lo è  ( in questo caso saranno ncessarie prima di tutto startegie di brand awareness). Nel caso fosse presente, studiare i punti di forza ed eventuali differenzazioni dai competitor ( se non ci fosse un elemento di differenziazione, attivarne uno è auspicabile)
            • Cliente Target:
            • Definire la USP (Unique Selling Proposition): è il valore aggiunto, la differenziazione del prodotto/servizio che vogliamo vendere rispetto ai competitor.

2)Obiettivi
Definito il target e la USP, passiamo allo step successivo: definire gli obiettivi. Ovviamente l’obiettivo  deve essere un obiettivo definito nel tempo, misurabile e raggiungibile affinche le vendite possano aumentare ( sistematicamente). Per definire i nostri obiettivi dobbiamo costruire il nostro funnel. Il funnel ( dall’inglese: imbuto) è un processo di vendita a più strati in cui  da un contatto estraneo si arriva ad un cliente pagante. Un funnel può essere più o meno complesso, e le fasi che portano alla conversione in cliente possono essere più o meno, a seconda del prodotto/servizio che vogliamo vendere. Una volta definito il nostro funnel, e verificato in quale fase ci troviamo possiamo procedere con la strategia, che è la fase successiva.

3) Strategie
Dopo aver delineato gli obiettivi, possiamo elaborare la miglior strategia di Webmarketing. Ogni strategia si basa su buoni contenuti; è con i buoni contenuti che generiamo autorevolezza e fiducia nell’utente che lo porta a diventare un cliente.

4) Strumenti
In base alla strategia che decidiamo di adottare, utilizzeremo lo strumento migliore per massimizzare l’obiettivo definito. Tra i principali strumenti c’è sicuramente il sito web, e poi il blog, il social network, la newsletter, etc…

5) Budget
In questa fase è importante capire come allocare le risorse,  pianificandolo tra budget, tempo e risorse umane. E’ una fase molto delicata, e fondamentale.

6) Monitoraggio
E’ una fase fondamentale e costante quella del monitoraggio dei risultati ottenuti. I dati ci servono per capire se e come migliorare la nostra strategia di webmarketing, rendendo più efficace l’investimento.